INVENTIVA BLOG risorse e novità

menu x

Programmi di grafica online: 6 valide alternative a Photoshop e Illustrator

Illustrator e Photoshop sono i programmi più adoperati per la progettazione di graphic design. Illustrator è il primo software completo per la progettazione vettoriale di logo, icone, pittogrammi e altro ancora,  mentre Photoshop è il miglior programma di foto-ritocco degli ultimi 30 anni. Illustrator è uno standard nel settore della grafica vettoriale, è utilizzato da milioni di designer e artisti per creare progetti creativi, da grafiche di grande impatto per il web e  dispositivi mobili a logotipi, icone, illustrazioni per libri, packaging e cartelli pubblicitari.

I programmi Adobe sono disponibili mediante download della versione Trial  e per chi desidera approfondimenti e favolosi topics basterà approdare sul blog di Adobe.

Finito il periodo di prova, però,  il programma diventa a pagamento e in futuro bisognerà abbonarsi per continuare ad utilizzarlo. Fortunatamente, per chi non ne ha le possibilità, esistono ad oggi alternative che stanno spopolando come dei veri “programmi di grafica online”, alcune delle quali offrono persino funzionalità molto simili ai loro predecessori Illustrator e Photoshop.

Se stai pensando allora ad un programma che offre funzionalità comparabili in termini di qualità al prodotto Adobe, dai un’occhiata al nostro elenco.

 

1. Inkscape

Immagine fornita da Inkscape Contest for 0.91

Inkscape è un editor di grafica vettoriale professionale per Linux, Windows e macOS. È gratuito e open-source. Penso che sia uno dei sostituti più comparabili ad Adobe Illustrator.

Inkscape ha molti strumenti simili soprattutto per la creazione e manipolazione di oggetti vettoriali tra cui gli strumenti matita, penna, creazione di curve di Bezier, strumento calligrafia, forme, riempimenti mediante bitmat o vettori, testi su tracciati e generazione di file vettoriali in SVG perfettamente conformi.

Inkscape è un prodotto di qualità per web designer professionisti o semi-professionisti che lavorano in formato vettoriale SVG. Offre anche un pacchetto di grafica vettoriale open source, quindi se hai le competenze tecniche, puoi incorporare Inkscape negli altri tuoi software.

Download Inkscape: clicca qui per  l’ultima versione

 

2. Gimp

Gimp è un editor di manipolazione delle immagini (GNU) per Linux, OS X, Windows e altri sistemi operativi.

Che tu sia un grafico, un fotografo, un illustratore o uno scienziato, GIMP ti offre strumenti sofisticati per gestire al meglio il tuo lavoro. Puoi migliorare ulteriormente la tua produttività con GIMP grazie a molte opzioni di personalizzazione e plugin di terze parti.

Rispetto a Inkscape ha funzioni vettoriali limitate ma ha strumenti simili a Photoshop, rendendolo un impressionante editor di immagini con potenti opzioni di manipolazione delle immagini.

Piattaforma : Mac, Windows, Linux

Download Gimp: clicca qui per l’ultima versione

 

3. BoxySVG

L’editor Boxy SVG di Google utilizza il vettoriale SVG come formato di documento nativo. Non è necessario importare ed esportare la grafica ogni volta che si desidera apportare una piccola modifica, il programma esegue il rendering dei documenti SVG esattamente allo stesso modo dei browser Web desktop e mobili più diffusi. È possibile importare file PNG, JPEG, GIF, WebP, PDF e AI ed esportarli in PNG, JPEG, GIF, WebP e HTML. Le app Windows e macOS possono inoltre esportare in formato PDF.

L’interfaccia è assistita da oltre 100 comandi con scorciatoie da tastiera personalizzabili. Quindi è possibile passare rapidamente tra diversi strumenti e pannelli utilizzando le scorciatoie a tasto singolo. All’interno di BoxySVG sono presenti centinaia di caratteri gratuiti forniti dalla libreria Google Fonts e una ricca libreria di immagini con un milione di foto gratuite fornite dalla libreria Pixabay. Ogni foto viene fornita con una licenza permissiva.

Download BoxySVS: clicca qui per l’ultima versione

 

4. Pixlr

 

Con la nuova versione Pixlr Editor 2020 è definito il foto-editor online di prossima generazione, Quali sono i vantaggi?  sicuramente un fotoritocco più intelligente e veloce. Pixlr è l’unico editor di foto per modifiche rapide ma professionali. Progettato con la giusta quantità di strumenti di fotoritocco facili da navigare con una tecnologia all’avanguardia. Pixlr offre molte utili funzioni per l’editing, la creazione e la condivisione di immagini creative, sebbene sia meno avanzato rispetto a Photoshop, è basato su cloud e supportato su dispositivi mobili, desktop o Web. Se la tua posizione richiede di lavorare da diversi dispositivi per creare immagini, prova Pixlr.

Piattaforma: Windows, Mac, Web, Mobile

Download Pixler: clicca qui per l’ultima versione

 

5. Gravit

Ho adoperato Gravit per realizzare un design per poi stamparlo direttamente su una targa in plexiglass, un esperimento ben riuscito grazie agli strumenti offerti. Le ultime funzionalità del 2020 permettono l’editing vettoriale, tra cui penna, linea, bezier, editor di sfumature. Ha anche funzionalità avanzate, come simboli, supporto di testo internazionale e altro ancora. Inoltre, è progettato in un’interfaccia intuitiva e offre esercitazioni video.

Ciò che colpisce all’apertura, è stata l’ampia scelta di template e misure pre-configurate disponibili per i propri progetti. Tutto ciò permette di creare velocemente dei design orientati agli standard più popolari del settore della stampa tipografica e digitale, mobile, desktop e social. Questa è la schermata iniziale proposta all’apertura del programma:

 

 

Gravit è realmente un software professionale, funziona direttamente da qualsiasi browser, il che significa che puoi modificare ed esportare i tuoi file ovunque con il wifi. Supporta anche il rendering cmyk, quindi puoi stampare immagini di qualità senza scaricare nulla. Puoi anche importare ed esportare file in una varietà di formati tra cui pdf, png, jpg, svg e sketch, il che rende questa opzione più flessibile di Illustrator.

Gravit è disponibile in versione gratuita con alcune limitazione o PRO, qui le due versioni a confronto:

Piattaforma: Windows, Mac, Linux, Chrome

Download Gravit Designer: clicca qui per l’ultima versione

 

6. Affinity suite: 3 app a € 164, senza abbonamento

Affinity Suite: risorsa disponibile sul sito https://affinity.serif.com

Creato da Serif Labs con sede nel Regno Unito, Affinity sembra essere diventato il primo concorrente della suite Adobe. Una soluzione completa di applicazioni per l’editing fotografico, il desktop publishing e il design grafico, adottate da oltre un milione di clienti in tutto il mondo: Affinity Designer lanciata nel 2014, Affinity Photo nel 2015 e Affinity Publisher lanciato in quest’ultimo giugno 2019.

Affinity Publisher e Adobe Indesign

Affinity è un software di publishing professionale. Riviste, libri, opuscoli, poster, rapporti, materiali di cancelleria e altre creazioni: questa app incredibilmente fluida e intuitiva ti offre la possibilità di abbinare immagini, grafica e testo per realizzare splendidi layout pronti per la pubblicazione.

Affinity Designer e Adobe Illustrator

In termini di funzionalità e stile, Affinity Designer è un’impressionante alternativa a basso costo ad Adobe Illustrator. È abbastanza semplice per i principianti da utilizzare come strumento di apprendimento, ma sufficientemente potente per gli artisti grafici freelance con un budget limitato.

Affinity Photo e Adobe Photoshop

Dopo Photoshop, Affinity Photo è diventato la prima scelta di fotografi e artisti professionisti di tutto il mondo che lo apprezzano particolarmente per la velocità, potenza e precisione. Progettato per essere compatibile con la tecnologia per computer più recente, è l’unico strumento di editing fotografico completo integrato su macOS, Windows e iOS.

Non penso che Serif abbia lanciato la suite Affinity con l’intento di imitare i prodotti Adobe, ma se cosi fosse ricordiamoci che l’esperienza è il solo insegnante in cui possiamo confidare. Quando guardiamo la suite Affinity in generale, e Publisher in particolare, dovremmo ricordare che Adobe Illustrator è stato distribuito per la prima volta nel 1988. Pertanto, al momento della stesura di questo documento, ha avuto tre decenni di sforzi e sviluppo con un grande team di ingegneri e un grande budget. Photoshop è stato distribuito per la prima volta nel 1990, quindi  quasi tre decenni di sviluppo e probabilmente un budget ancora maggiore. InDesign è stato lanciato nel 2000, quindi abbiamo 20 anni di sviluppo su questo prodotto. Tutti questi prodotti hanno una vasta comunità di utenti e forniscono feedback da decenni. Quindi i prodotti Adobe sono più raffinati e potenti? se pensi che ci sono 20 o 30 anni di miglioramenti alle spalle, certo che lo sono.

Di contro,  la versione completa di ogni singola App Affinity costa € 54,99, la versione di prova è gratuita e offre numerosi strumenti per la versione completa e ad oggi non è necessario un abbonamento.

Download ultima versione delle App Affinity

 


Cartelli personalizzati
Cartelli in alluminio
per varie applicazioni:
palo, ringhiere, pareti
e pavimento.

Promo in corso


Segnaletica di sicurezza
Targhette in plexiglass
da parete, a bandiera
e soffitto.


Segnaletica in vetro acrilico
Una linea di segnaletica direzionale
da personalizzare online
mediante il nostro configuratore.


Segnaletica cambio informazione
Una linea di cartelli per
la gestione temporanea
di messaggi, indicazioni
e comunicazioni varie.


Totem e piantane informative
Grandi messaggi su strutture verticali.
Sistemi in alluminio e piantane
con cornici a scatto.

Ricevi aggiornamenti InBlog

More from our blog

See all posts
Nessun Commento

Leave a Comment